Protezione della prostata: 6 alimenti da consumare oggi

6 alimenti per stimolare la salute della prostata

Panoramica

I tassi di cancro della prostata sono in aumento, ma aggiungendo alcuni alimenti sani e compatibili con la prostata alla dieta, potresti essere in grado di ridurre il rischio.

Secondo l’American Cancer Society, il cancro alla prostata è il tumore più comune tra gli uomini, colpendo 1 uomo su 7 negli Stati Uniti. Si ritiene che la dieta occidentale ad alto contenuto di grassi e zuccheri possa contribuire ad aumentare il tasso di cancro alla prostata. Avrai comunque bisogno di consultare il tuo medico per regolari screening del cancro alla prostata, ma puoi iniziare a migliorare la salute della prostata provando questi sei alimenti.

1. Pomodori

I pomodori contengono un potente antiossidante chiamato licopene. Può aiutare a prevenire il cancro alla prostata e a ridurre la crescita tumorale tra gli uomini con carcinoma della prostata. Sono necessarie ulteriori ricerche per confermare un beneficio, ma in una revisione di 11 studi, i ricercatori hanno scoperto una tendenza che suggerisce che gli uomini che mangiavano più pomodori e prodotti a base di pomodoro, sia crudi che cotti, potrebbero avere meno probabilità di sviluppare il cancro alla prostata.>

Come aiutano esattamente i pomodori? Il licopene può ridurre il danno cellulare e rallentare la produzione di cellule tumorali. Ma poiché il licopene è strettamente legato alle pareti cellulari, i nostri corpi hanno difficoltà a estrarlo dai pomodori crudi. I prodotti a base di pomodoro cotti o purè possono essere opzioni migliori. Guarda prodotti come questi:

  • pasta di pomodoro
  • salsa spaghetti
  • pomodori secchi
  • succo di pomodoro
  • ketchup

Come aggiungere più pomodori alla tua dieta

Mangiare cibi all’italiana, come pizza e pasta, può aiutarti a incorporare più alimenti a base di pomodoro nella tua dieta. Focus su cibi all’italiana che usano una base di pomodoro, come spaghetti alla bolognese o un’insalata caprese.

Nei mesi estivi è possibile acquistare pomodori freschi e locali per affettare in cima a dei sandwich e tagliare in insalata. Bere un semplice succo di pomodoro ogni mattina è un’altra buona opzione, assicurati di scegliere una varietà a basso contenuto di sodio.

2. Broccoli

I broccoli sono una verdura che contiene molti composti complessi che possono aiutare a proteggere alcune persone dal cancro. Alcuni studi suggeriscono che esiste un legame tra la quantità di verdure crocifere che si mangia e il rischio di cancro alla prostata. I motivi per cui non sono ancora chiari, ma i ricercatori suggeriscono che uno dei fitochimici trovati in questi vegetali, chiamato sulforaphane, bersaglia in modo selettivo e uccide le cellule tumorali lasciando le normali cellule della prostata sane e inalterate.

Come aggiungere più broccoli a la tua dieta

Puoi mettere i broccoli in agitatori, zuppe e insalate oppure puoi semplicemente mangiarli da soli con un po ‘di salsa. Se ti preoccupi che le verdure fresche vadano male, considera l’acquisto di broccoli surgelati che puoi cucinare ogni volta che ne hai il tempo.

3. Tè verde

Il tè verde è una bevanda consumata da migliaia di anni. Tradizionalmente è stata una grande parte delle diete delle persone nei paesi asiatici. Non è chiaro se il tè verde sia la ragione per cui i tassi di cancro alla prostata in Asia sono molto più bassi che negli Stati Uniti. Tuttavia, i componenti del tè verde sono stati studiati per i loro effetti sulla salute.

Questi includono:

  • catechin
  • derivati ​​xantina
  • epigallocatechin-3-gallate (EGCG)
  • epicatechin

Ora ci sono alcune prove a supporto del fatto che questi composti trovati nel tè verde possono prevenire lo sviluppo del cancro alla prostata. In una recensione pubblicata da Chinese Medicine, i ricercatori hanno riscontrato un ridotto rischio di cancro alla prostata tra gli uomini che hanno assunto più di cinque tazze di tè verde al giorno.

Come aggiungere più tè verde alla tua dieta

Inizia bevendo una tazza ogni mattina al posto del tuo caffè normale. Se non bevi caffeina, prova una versione decaffeinata e, se non ti piace il tè caldo, prova a raffreddarlo nel frigorifero e aggiungi il ghiaccio per una bevanda fresca e rinfrescante. Puoi anche usare il tè freddo come liquido nei tuoi frullati fatti in casa.

4. Legumi e semi di soia

I legumi, come fagioli, arachidi e lenticchie, contengono composti vegetali biologicamente attivi noti come fitoestrogeni. Gli isoflavoni sono uno di questi fitoestrogeni. Possono contenere proprietà antitumorali. Questo potrebbe sopprimere la crescita del tumore nelle cellule del cancro alla prostata.

Mentre è ancora necessaria una ricerca più conclusiva, la ricerca preliminare riportata dal National Cancer Institute mostra un collegamento tra il consumo di soia e i livelli ridotti di antigene prostatico specifico (PSA). Il PSA è una proteina prodotta dalla tua prostata. Il test del PSA misura il livello di PSA nel sangue ed è utilizzato come test di screening per il cancro alla prostata. Questa ricerca sembrava indicare che la soia fosse più efficace quando veniva mangiata in combinazione con altri cibi che combattono il cancro.

Come aggiungere più legumi e semi di soia alla vostra dieta

Per aggiungere più legumi e semi di soia alla vostra dieta, considerate di mangiare una dieta vegetariana per un giorno alla settimana. Alcune persone provano quello che viene chiamato un lunedì senza carne. In questo modo, puoi sostituire la carne con la proteina dai fagioli.

Prova a preparare un hamburger di fagioli neri con un sacco di verdure. Oppure puoi immergere i pretzel in un hummus fatto in casa a base di ceci. Il tofu è una gustosa fonte di soia che puoi cuocere o rosolare sul fornello e aromatizzare con le salse.

5. Succo di melograno

Molto simile al vino rosso o al tè verde, il melograno è una ricca fonte di antiossidanti. È stato pubblicizzato come un "frutto miracoloso" nella prevenzione delle malattie croniche legate allo stress ossidativo. Gli scienziati pensano che l’antiossidante presente nel melograno funzioni in un metodo "cerca e distruggi", mirando esclusivamente alle cellule del cancro alla prostata e non alle cellule sane. Gli studi hanno trovato prove che il succo di melograno e l’estratto ostacolano la produzione di diverse cellule tumorali della prostata, anche se sono necessarie ulteriori ricerche.

Come aggiungere altro succo di melograno alla tua dieta

Puoi comprare succo di melograno nella maggior parte dei negozi di alimentari. Se berlo è troppo intenso per te, considera di diluirlo con acqua naturale o aggiungendo dell’acqua frizzante. Puoi anche aggiungerlo a condimenti per insalata fatti in casa per addolcire la tua insalata preferita.

6. Pesce

I grassi polinsaturi, come gli omega-3 e gli omega-6, sono acidi grassi essenziali che si trovano esclusivamente nella dieta. Non sono sintetizzati dal corpo. La dieta tradizionale occidentale ha un sacco di acidi grassi omega-6 ma non molti omega-3. Avere un equilibrio più sano di acidi grassi omega-3 e omega-6 può aiutare a prevenire lo sviluppo e la progressione del cancro alla prostata.

In una recensione pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, i ricercatori hanno scoperto un legame tra mangiare pesce e una ridotta mortalità dal cancro alla prostata. Prova a mangiare pesce grasso trovato in acque fredde per aumentare l’assunzione di omega-3. Questi includono:

  • salmone
  • aringa
  • sgombro
  • sardine
  • trota

Come aggiungere più pesce alla tua dieta

Aggiungere più omega-3 alla tua dieta può essere facile come scoppiare una lattina di sardine o tonno e chowing. Non tutti sono così entusiasti del pesce, però. Può anche essere costoso.

Se in passato non hai apprezzato il pesce, prova un diverso tipo di pesce. Ogni pesce ha un sapore unico. Il sapore è anche più mite se il pesce è fresco, in modo che le papille gustative possano apprezzare di più i pesci se li compri da un banco di pesci e li renda quel giorno.

Merluzzo, passera e trota hanno sapori più miti. Prova a guarnire il pesce con una salsa al limone o per dare una spinta in più alla tua prostata, prova il merluzzo cotto in salsa di pomodoro.

Per allungare il tuo dollaro, puoi anche aggiungere pesce a un piatto sostanzioso, come pasta, zuppe, insalata o panini. In questo modo non avrai bisogno di tanto pesce per fare un pasto completo.

Puoi anche chiedere al tuo medico di assumere integratori di olio di pesce.

Outlook

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche nel campo della dieta e del cancro alla prostata, vi sono prove che suggeriscono che determinati alimenti possono aiutare a ridurre il rischio per la malattia. È una buona idea fare il check-in con il proprio medico prima di apportare modifiche alla propria dieta, specialmente se si sta ricevendo un trattamento per il cancro alla prostata, poiché alcuni cibi potrebbero interagire con diversi farmaci e terapie. Ad esempio, alcuni integratori ad alto contenuto di antiossidanti (ad es. Estratto di melograno) possono contrastare gli effetti della radioterapia. Pertanto, si dovrebbe evitare integratori con alti livelli di antiossidanti durante il trattamento con radiazioni. Detto questo, la maggior parte degli articoli in questa lista sono cibi integrali. Mangiare loro fa parte di uno stile di vita sano e, almeno, può aiutarti a sentirti meglio.